MUTAMENTI - Spiritualità, Yoga, Taoismo, Cabalà, Sufismo, Sciamanesimo, Alchimia, Esoterismo...

Reply

Meditazione regressiva

« Older   Newer »
view post Posted on 27/4/2010, 01:31 Quote
Avatar

Janavatar

Group:
Amministratore
Posts:
7,360
Location:
Maha Barata

Status:
Offline


Ma è la voce fuori campo che commenta il programma orribile "Misteri"... -.-'

Cmq... non sarà certo una meditazione guidata (di stampo new age...) a poter far RICORDARE DAVVERO, e non immaginare in modo fantasioso, le vite passate...
Davvero, questa cosa permette a chiunque di immaginarsi quello che gli pare... e guardacaso, sempre le vite pià fighe...
E si sa che quando ci si inventa le cose, sono tutti sacerdoti egizi, streghe nel medioevo, grandi maghi che devono ritrovare i poteri... nessuno è un pescivendolo morto annegato... eh... l'ego... :)

Om Nama Shivaya

30vjbyr]

 
Msg Email Website  Top
.:Rufus:.
view post Posted on 27/4/2010, 07:29 Quote




e allora lee, quale metodo usare per ricordare?
 
Top
Shintai
view post Posted on 27/4/2010, 10:44 Quote




E' vero è di stampo assolutamente new age:)
Ma non ho capito perchè te ne esci con questi luoghi comuni, dato che qui nessuno se n'è venuto fuori dicendo di essere stato Napoleone, Cleopatra o Carlo Magno, nè nessun'altra cosa simile.
Sono convinto comunque che la bellezza di questo file sta nella possibilità di ricordare l'infanzia, che non fa mai male anzi.
 
Top
view post Posted on 27/4/2010, 11:19 Quote
Avatar

Bhaktavatar

Group:
Amministratore
Posts:
6,200

Status:
Offline


Secondo molte tradizioni le incarnazioni sotto forma di uomo sono di numero molto limitato... io per esempio penso che la maggior parte dei ricordi o sensazioni che possano essere ipoteticamente assimilabili a mie vite precedenti siano di animali.

Ma al momento non mi sento particolarmente attratta dalla cosa :)
Ognuno ha i suoi gusti e i suoi modi di approcciare alle varie cose, ma comunque quoto Lee... secondo me il "Vero" ricordo è differente e per quello non ci sono metodi...
Ci sono Maestri che raccontano di aver realmente ampliato la propria consapevolezza alle loro vite precedenti, e ciò li rende consapevoli di ogni debito karmico che hanno avuto o che hanno ancora...sanno quando dovranno affrontare le varie situazioni che serviranno a sciogliere questi nodi, e raramente generano nuove cariche karmiche. Questa è l'utilità che io riesco a vedere nel ricordo di vite precedenti...

Dana, una delle altre volte che se ne parlava, mi pare abbia fatto notare come ricordandoti una tua vita passata non puoi conoscere meglio te stesso, perchè quella vita passata non sei tu :)

Certo, quei livelli non si raggiungono con facilità, e si potrebbe dire che intanto da qualcosa si può iniziare...
Ma io preferisco non preoccuparmi di queste cose :)
Nel senso... io questo tipo di realizzazioni (vite precedenti, come anche il controllo dei corpi sottili, o consapevolezze simili) le vedo più come "derivazioni secondarie" di un cammino più amplio... dovessi pensare a tutte le piccole realizzazioni mi sento che non finirei più... Quindi io proseguo e non me ne preoccupo, perchè tanto quelle arrivano secondariamente :)

Tra l'altro il non preoccuparmi è diverso dall'allontanarle... se mi nasce una riflessione su una vita precedente ci rifletto, se faccio un sogno lucido particolare ci rifletto... ma non mi ci fisso troppo, non mi preoccupo di andarli a cercare e "lascio che sia", ecco. :)

Almeno così mi sento di viverla io :)

- - - A discutere con i porci ci si sporca solo di fango (cit.) - - -

Sat Asat Viveka Buddhi

30vjbyr

 
Msg Email  Top
view post Posted on 27/4/2010, 11:37 Quote
Avatar

Janavatar

Group:
Amministratore
Posts:
7,360
Location:
Maha Barata

Status:
Offline


Quoto Zoe...

@Shi: Ovvio che non mi riferivo a voi... ormai vi conosco un po' di tantissimo tempo so che tipo di persone siete e, grosso modo, cosa aspettarmi. :P
Per esempio da Solpetra non mi aspetto neanche che abbia ascoltato il file audio, da Ju mi aspetto una risata sotto i baffi, da Nie mi aspetto che non abbia tempo per vedere il topic... da te mi aspetto che prima o poi metterai una tua foto completamente nudo...

La mia era una battuta, che racchiude in se una triste realtà (va in giro per i forum di magia/stregoneria e leggi cosa dicono sulle loro vite passate), buttata tanto per ridere fra di noi. :)

@Rufus: Eh... bella domanda... le risposte sono molteplici, e le suole di pensiero altrettante. Possi dirti io come la penso, ma non è la verità assoluta, è solo un punto di vista individuale.

Per quanto riguarda le vite passate, non vedo perchè dargli tutto questo peso. Voglio giungere all'Illuminazione, ossia annullare ogni forma di Io/Ego (individualità separata)... per quale motivo accumulare ricordi di altri "Io" precedenti che ho già abbandonato tempo fa?
Mi limito a meditare per giungere all'Illuminazione, se poi, nel percorso, capita di avere qualche ricordo spontaneo, che ben venga.
Mi è capitato di fare alcuni sogni dove "ero io, anche se non ero io"... cioè che vestivo i panni di un giovane ebreo nel periodo II° guerra mondiale. Meditare su questi sogni mi ha spiegato perchè, fin da piccolo, ho sempre provato una forte rabbia verso i razzisti, nel particolare, quelli che si scagliano contro gli ebrei... e non a caso, in questa vita ho cominciato il mio percorso dallo studio della Cabalà...
Ma nulla tutto ciò non è realmente importante ed utile per la Grande Mèta. E' importante capire questo...

Può capitare invece, di avere una "intuizione". Si osserva la propria vita, e magari ci si accorge che girano attorno a noi certe situazioni. Usando un po' di logica possiamo dire "forse in una vita passata ero... era successo...".
Su questo, ad esempio, posso dirti che ho quasi la certezza che io e Dana in qualche vita passata siamo stati sposati, e non era un matrimonio felice... e che i frutti del Karma passato si sentono eccome.
Ma ora che io e Dana sappiamo questo... cosa ci è cambiato? :)
Lo sposerò e tornerò a giacere nel letto con lui? ASSOLUTAMENTE NO!!! O.O
So che prima o poi litigheremo? Bella cosa... lo sapevo anche prima! :D

Provo a sintetizzarlo in modo basilare (quindi molto impreciso e sommario)...

Siamo simili a delle Matrioske... siamo un insieme di "corpi" (Kosha) che si compenetrano l'un l'altro, dal più coagulato (Annamaya Kosha) al più sottile (Anandamaya Kosha). Sono un totale di 5 Kosha, e sono tutti i suoi "livelli", il corpo, il sistema energetico, la mente, la consapevolezza ecc...
Quando muoriamo, solo una parte di questi corpi decade, un'altra parte -i corpi più sottili, che hanno in se i semi del karma e la "scintilla di Dio"- si reincarna riivestendosi di altri Kosha nuovi... un nuovo corpo, una nuova mente, una nuova identità...
Uno dei corpi che decade e scompare è quello che contiene in se il "senso dell'Io sono Tizio, nato qua e vado la, ho fatto questo e quello".

Lo scopo è quello di abbandonare tutti e 5 i corpi, di scoprire l'Atman (Grande Anima Universale, non individuale) che c'è dietro.

Om Nama Shivaya

30vjbyr]

 
Msg Email Website  Top
view post Posted on 27/4/2010, 11:42 Quote
Avatar

Bhaktavatar

Group:
Amministratore
Posts:
6,200

Status:
Offline


CITAZIONE
Lo sposerò e tornerò a giacere nel letto con lui? ASSOLUTAMENTE NO!!! O.O

Che schifo u.u :P

Secondo me Matilde era un piccione u.u

- - - A discutere con i porci ci si sporca solo di fango (cit.) - - -

Sat Asat Viveka Buddhi

30vjbyr

 
Msg Email  Top
Shintai
view post Posted on 27/4/2010, 12:02 Quote




Azz ora vogliamo sapere chi era la donna e chi l'uomo!
 
Msg  Top
view post Posted on 27/4/2010, 12:08 Quote
Avatar

Sbirigula

Group:
Member
Posts:
3,934

Status:
Anonymous


In realtà, molte, se non quasi tutte le tradizioni, non ammettono la reincarnazione in animali, in quanto abbiamo assunto una consapevolezza completamente diversa, per cui, in un animale, non si avrebbe evoluzione... e teoricamente quoto abbastanza, in pratica, in alcune meditazioni che ho fatto, sono saltati fuori animali, ma questo non vuol dire che lo sia stato, forse è una raffigurazione della mia mente per quella vita, cosa più probabile.
Per altre culture, la incarnazioni sono sette. Personalmente non credo nemmeno a questo, ma sono sicuro di aver avuto una vita a Lucca, non molto lontano da dove sono nato (curiosità personali).
A oggi penso che indagare o indugiare su queste cose sia fuorviante (molto), e poco se non nulla, costruttivo, rallentando visibilmente l'accrescimento personale.
Sono dell'idea che si parte dal punto che ci siamo lasciati e non è importante come ci siamo arrivati bensì andare avanti se non addirittura non tornare indietro, cosa che è successa per molti!
A parte quindi il Cleopatra, Cesare augusto, Marco Aurelio etc etc forse l'importante è vedere dove si è e cosa ci sta intorno.
Di base, è un'esperienza che a 20 anni attira.

___________________________________________________


“Se riuscite a parlare in modo brillante di un problema, si può creare la consolante illusione di averlo sotto controllo.” Stanley Kubrick

“Se penso che Monti ha la stessa età di Mick Jagger, non posso che concludere che la droga fa bene.” Oliviero Toscani

“Il raggiungimento di un ideale è spesso l'inizio della disillusione.” Stanley Baldwin

“Sono più le persone disposte a morire per degli ideali, che quelle disposte a vivere per essi.” Hermann Hesse

“Essere ciechi non è una sventura: è una sventura essere incapaci di sopportare la cecità.” John Milton

"Disapprovo quel che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo" Voltaire

"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma non sono sicuro della prima" Albert Einstein

"L'immaginazione è più importante della conoscenza" Albert Einstein

"Ascolto e dimentico. Vedo e ricordo. Faccio e capisco" Proverbio cinese

"E’ inutile essere ottimisti se non si è attivi allo stesso tempo" Elsa Triolet

"Nella vita esistono due grandi obiettivi: il primo, ottenere ciò che si vuole, e il secondo, goderselo. Solo i membri più saggi dell’umanità riescono a fare la seconda cosa" Logan Pearsall Smith

"Nessuno è abbastanza intelligente per dimostrare a un cretino che è cretino"

"Ricorda sempre che sei unico, esattamente come tutti gli altri"
 
Msg  Top
view post Posted on 27/4/2010, 12:12 Quote
Avatar

Bhaktavatar

Group:
Amministratore
Posts:
6,200

Status:
Offline


CITAZIONE
in realtà, molte, se non quasi tutte le tradizioni, non ammettono la reincarnazione in animali, in quanto abbiamo assunto una consapevolezza completamente diversa, per cui, in un animale, non si avrebbe evoluzione...
Per altre culture, la incarnazioni sono sette.

Di quali tradizioni/culture parli?^^
Per esempio nell'induismo (la "culla" del concetto di reincarnazione) si dice tradizionalmente che lo Jiva deve attraversare 8.400.000 nascite inferiori prima di passare ad un corpo umano. Nel Buddhismo non sò cosa dice di preciso la tradizione, ma ricordo che fosse simile, e anzi mi pare mettesse ancora di più l'accento su quanto fosse rara la vita come essere umano, tanto che Buddha sostiene che in una delle sue vite fosse una tartaruga^^
Se ci pensi è anche realisticamente molto più probabile, perchè il numero di esseri umani è infinitamente piccolo rispetto a quello di esseri nel mondo vegetale e animale (sia vertebrati che non)... E tutti questi che sarebbero e che fine farebbero? XD

- - - A discutere con i porci ci si sporca solo di fango (cit.) - - -

Sat Asat Viveka Buddhi

30vjbyr

 
Msg Email  Top
.:Rufus:.
view post Posted on 27/4/2010, 17:50 Quote




umh.. Lee e Zoe, mi trovo d'accordo con voi! :D
è vero, la ricerca delle nostre vecchie vite è l'opposto di ciò che dovremmo fare. è anche vero che però è necessario rivivere, casualmente o meno, tutta la nostra storia per poterci ripulire da tutti i vecchi legami inconsci che ci portiamo dentro, fare appunto ricapitolazione.
 
Msg  Top
view post Posted on 27/4/2010, 22:35 Quote
Avatar

Janavatar

Group:
Amministratore
Posts:
7,360
Location:
Maha Barata

Status:
Offline


CITAZIONE
In realtà, molte, se non quasi tutte le tradizioni, non ammettono la reincarnazione in animali

No Red... o.o
Non è vero... o.o




Om Nama Shivaya

30vjbyr]

 
Msg Email Website  Top
view post Posted on 28/4/2010, 19:40 Quote

Hod

Group:
Member
Posts:
888
Location:
Tbm

Status:
Offline


CITAZIONE
In realtà, molte, se non quasi tutte le tradizioni, non ammettono la reincarnazione in animali

Quando è successo?

"Plonger ou fond du Gouffre, Enfer ou Ciel, qu'importe? Ou fond de l'inconnu pour trouver du nouveau!" (Les fleurs du mal, - Baudelaire)
 
Msg Email  Top
[laio]
view post Posted on 28/4/2010, 20:50 Quote




CITAZIONE (.:Rufus:. @ 27/4/2010, 18:50)
è anche vero che però è necessario rivivere, casualmente o meno, tutta la nostra storia per poterci ripulire da tutti i vecchi legami inconsci che ci portiamo dentro, fare appunto ricapitolazione.

perché? e chi l'ha detto?
se esiste un legame (karma o chiamalo come ti pare) con le tue vite passate e crea un subconscio che fa in modo che tu vada a imparare quello che non hai saputo imparare in precedenza e proseguire così il tuo cammino allora, se esiste questo legame è grazie a lui che puoi ricordare le tue vite passate; ma l'utilità di questo legame col passato è proprio quello di non dover ricordare!

grazie a questo legame le cose che vedi visitando le tue vite passate già le conosci e le applichi spontaneamente senza sforzo.

da bambino alle elementari ti hanno fatto studiare i verbi e la grammatica.
bene: te li hanno fatti studiare perché tu potessi parlare e scrivere correttamente.
ora tu parli e scrivi correttamente. non ci sono errori nei tempi verbali, le frasi hanno tutte il loro soggetto il loro verbo ecc ecc tutto al posto giusto e quello che vuoi dire riesci a dirlo facendoti capire da tutti e con un italiano corretto.
il gerundio del verbo "volare"? magari non lo sai perché non ti ricordi quel'è il gerundio piuttosto che il participio tal dei tali come non sapresti più fare l'analisi logica o grammaticale di un testo.
ma se devi usare un gerundio lo usi correttamente senza neanche rendertene conto.
ora: hai intenzione di perdere le tue serate a ristudiarti la grammatica?
forse è meglio uscire e andare in qualche locale e cercar di attaccar bottone con una tipa carina visto che sai parlare ... la serata potrebbe concludersi in modo molto più divertente dello studio della grammatica.

ps: quasi dimenticavo ... scaricato e ascoltato. voto 2 meno meno. ero rilassatissimo prima di sentire quel tizio ... poi mi infila na palla di luce in testa quella vaga per il mio corpo si azzuffa col fegato poi sono io dentro una palla di luce indistruttibile e tutte le cose brutte sono fuori e sul più bello che son lì che faccio le boccacce ai cattivi fuori dalla palla questo mi spedisce sottoterra su una scalinata che non finisce più ... e qui mi fermo che se vi dico cos'ho trovato in fondo alla scala poi vi spavento! :woot:

Edited by [laio] - 28/4/2010, 22:09
 
Top
view post Posted on 28/4/2010, 21:20 Quote
Avatar

Bhaktavatar

Group:
Amministratore
Posts:
6,200

Status:
Offline


Ahahahahahahahahahah!!!! XD
Se è davvero quello di Misteri a dare la voce non penso sia molto tranquillizzante!! :woot: :woot:

Comunque quoto Laio^^

- - - A discutere con i porci ci si sporca solo di fango (cit.) - - -

Sat Asat Viveka Buddhi

30vjbyr

 
Msg Email  Top
view post Posted on 28/4/2010, 22:00 Quote
Avatar

Janavatar

Group:
Amministratore
Posts:
7,360
Location:
Maha Barata

Status:
Offline


Iaio... si dice Iaio... u.u

E' come la cosa dei 16 anni di Polly... u.u

Om Nama Shivaya

30vjbyr]

 
Msg Email Website  Top
34 replies since 22/4/2010, 19:31
 
Reply